ELASTOQUARZO

Micro-rivestimento anti-alga riempitivo a base di resine elastomeriche in emulsione acquosa e farine di quarzo. Particolarmente indicato per la protezione di superfici cementizie e per il restauro di intonaci interessati da micro-fessurazioni. Non contenendo plastificanti esterni il prodotto mantiene nel tempo le proprie caratteristiche di flessibilità, garantendo una buona resistenza meccanica e basso assorbimento di sporco.

Dati Tecnici

Parametro/th> Valore Rif.Normativa
natura chimica del legante: emulsione acrilica UNI EN 1062-1
spessore medio film secco: compreso tra 0,1 e 0,3 mm
brillantezza: opaco Gз UNI EN 1062-1
coprenza:
(diluito per l’uso applicato a 120 μm umidi)
96 %
(dato riferito al bianco extra)
granulometria massima significativa: < 100 μm
pH: 8 – 8,5 autocertificazione
residuo secco in peso: (autocertificazione): 69-71% -dato riferito al bianco extra
densità: 1,50 – 1,58 kg/litro
COV cat. c) pitture per pareti esterne di supporto minerale: 7 grammi/litro
(limite 1/1/2010 : 40 g/litro)
Direttiva 2004/42/CE”

Fornitura

Pronto a magazzino: Bianco Extra litri 14 – 5
A richiesta: a tintometro colori della mazzetta “ESTERNI”

Supporti Idonei

intonaci con microcavillature nuovi o già pitturati, pareti in cemento

Modalità di Applicazione

Preparazione del supporto
Le pareti devono essere pulite mediante spazzolatura manuale o idrolavaggio per rimuovere lo sporco e la polverosità superficiale. Asportare le vecchie pitture non ben ancorate.
intonaco – Gli intonaci nuovi o gli eventuali rappezzi devono essere fatti maturare per almeno 4 o 5 settimane. Applicare una mano di “Microleg” primer all’acqua pronto all’uso. Dopo almeno 6-8 ore applicare due mani di Elastoquarzo, a distanza di 8-10 ore l’una dall’altra, diluendo la prima mano con il circa 20% in volume di acqua, e la seconda con il 15%. In caso di irregolarità superficiali più marcate, è bene applicare previamente una mano di “Elastofondo”, per uniformare la superficie.
cemento – Dopo opportuna maturazione, applicare una mano di “Fondo PR”, fondo-impregnante a solvente pronto all’uso. Dopo almeno 12 ore applicare due mani di Elastoquarzo, a distanza di 8-10 ore l’una dall’altra, diluendo la prima mano con il circa 20% in volume di acqua, e la seconda con il 15%.
Applicazione
L’applicazione deve avvenire in condizioni di temperatura comprese tra +5 °C e +35 °C e umidità relativa inferiore all’85%. Non lavorare su superfici al sole o in condizioni atmosferiche di rischio pioggia.
La resa pratica della pittura può variare tra 3 e 5 mq/l – pittura applicata a due o tre mani opportunamente diluita – a seconda delle caratteristiche di assorbimento e della granulometria del fondo.
RESISTENZA ALL’ACQUA PIOVANA : il prodotto impiega diversi giorni a compiere il processo di polimerizzazione (almeno 8-10 giorni in condizioni ottimali di temperatura e umidità relativa). Pertanto, se il prodotto venisse bagnato dalla pioggia durante questo periodo, si potrebbero evidenziare delle colature biancastre e traslucide. Questo fenomeno altera solamente l’aspetto estetico della facciata ma non le caratteristiche di resistenza e durata della verniciatura.
Attrezzatura
Pennello, rullo.

Indicazioni di Sicurezza

Conservare il barattolo ben chiuso, al riparo dall’esposizione diretta alla luce solare e dal gelo.
Il prodotto, chiuso nel contenitore originale, si conserva per almeno 12 mesi.